Sirio Silvestri e Nico Calì: “Grande rammarico non avere raggiunto la finale Scudetto”

Nel post gara di Catania BS-Lenergy Pisa, sono intervenuti i tecnici Sirio Silvestri e Nico Calì, che hanno commentato, pur con qualche rammarico, il 3°posto nella categoria Under 20.

Sirio Silvestri: “Rimane il rammarico per non aver raggiunto la finale Scudetto nettamente alla nostra portata. Concludiamo il nostro percorso con una netta vittoria e con un 3°posto che comunque premia i tanti sacrifici fatti dai ragazzi. Rimango soddisfatto del lavoro fatto, ringrazio i ragazzi per la disponibilità augurandomi che il futuro possa riservare loro le migliori soddisfazioni in questo sport”.

Nico Calì: “Concludiamo con un terzo posto che è assolutamente un buon piazzamento. Se devo analizzare, però, con quale tenacia i ragazzi hanno ricercato la vittoria, e considerato la partita contro Viareggio dove abbiamo pagato amaramente i pochi errori commessi, fa crescere ancor di più il rammarico per non aver raggiunto un traguardo che era assolutamente alla nostra portata.
Dobbiamo allo stesso modo rispettare il verdetto del campo e quindi ritengo ci possiamo ritenere soddisfatti del percorso di crescita del gruppo. I ragazzi sono stati fantastici e hanno dimostrato di essere pronti per lasciare il segno nei prossimi anni nel Beach Soccer. Per me è stata la mia prima esperienza alla guida degli Under 20 e devo ringraziare il mio compagno di viaggio, Sirio Silvestri, il Direttore Giuseppe Bellantoni e, infine, il Presidente Giuseppe Bosco per avermi concesso questa magnifica opportunità.
Per ultimo, ma non per importanza, ringrazio tutti i 18 ragazzi del gruppo che mi hanno regalato emozioni uniche e che rimarranno indelebili nel mio cuore. Dal 2012 sono stato sempre vicino al movimento del Catania Beach soccer, ma starci dentro posso garantire che è un grande onore”.