Si infrange sulla traversa il sogno Finale dell’Under 20

La traversa di Ilardi, in pieno recupero, avrebbe potuto regalare un finale diverso.
Al Catania non si può rimproverare nulla, a questo indomito gruppo di ragazzi, perlopiù alle prime esperienze nel Beach Soccer.
Esulta, e accede in finale, il Farmaè Viareggio che ha ragione, di misura per 3-2, di un Catania che ha il merito di crederci, anche a tempo scaduto, rispondendo colpo su colpo anche ai plurititolati campioni d’Italia.
La partita è equilibrata, come si evince dai parziali di gioco. Al gol in apertura di Fantinato, su pasticcio della retroguardia rossazzurra, risponde Samuele Puglisi con una sventola che supera Moretti.
Nei secondi 12′ di gioco medesimo copione: scatto iniziale viareggino, ad opera di Belluomini, ma ci pensa Vittorio Bilieri a ristabilire la seconda parità.
Nella terza, ed ultima frazione di gioco, ancora Belluomini regala il gol qualificazione. In pieno recupero Francesco Ilardi, abile a conquistarsi un calcio di punizione, spara sulla traversa vanificando i sogni di poter conquistare il pass finale.
Il Catania Beach Soccer disputerà la finale per il 3°posto, alla ricerca di una virtuale medaglia di bronzo che arricchirebbe di significato una stagione molto positiva.

Catania BS – Farmaé Viareggio 2-3 (1-1; 1-1; 0-1)
Catania BS: Puglisi, V. Bilieri, Campagna, Orofino, G. Bilieri, Licciardello, Balsamo, Paterniti, Ilardi, Meli, La Torre. All: Silvestri
Farmaé Viareggio: Tomei, Sapienza, Lombardi, Cosci, Moretti, Santini, Belluomini, Remedi, Bastillo, Morbini, Rombi, Fantinato. All: Cinquini
Arbitri: Vitucci (Sulmona), Piraccini (Cesena)
Reti: 4’pt Fantinato (V), 12’pt Puglisi (CT); 1’st Belluomini (V), 3’st V.Bilieri; 3’tt Belluomini (V)
Ammoniti: Tomei, Licciardello.