Delusione finale: all’extra time la spunta il Catania FC

Domusbet.tv Catania BS – Catania FC 4-5 et (2-1, 1-1, 1-2, 0-1)
Reti: 1’pt Catarino, 10’pt Farinha, 12’pt Eudin, 6’st Bruno Xavier, 8’st Bè Martins, 2’tt Eudin, 7’tt Be Martins, 7’tt Jordan, 2’et Camillo Augusto.

Domusbet.tv Catania BS: Rafael Padilha, Catarino, Be Martins, Caique, Fred (K), Barbagallo, Campagna, Josep JR, De Nisi, Rafael Farinha, Percia Montani, Giordani. Allenatore: Fabricio Santos
Catania FC: Gean Pietro, Jordan, Miola, Eudin, Bruno Xavier, Camillo Augusto, Giuffrida, Del Duca, Caltabiano, Palazzolo, Randis, Di Benedetto. Allenatore: Angelo D’Amico

Arbitro 1: Moreno Francesco Longo (Paola)
Arbitro 2: Antonio Pedarra (Foggia)
Arbitro 3: Saverio Bottalico (Bari)
Cronometrista: Filippo Pancrazi (Ragusa)
Ammoniti: Caique, Bruno Xavier

Trentunesima finale della storia rossazzurra, per la Domusbet.tv Catania Beach Soccer è già la seconda di questa stagione dopo aver alzato al cielo di Viareggio la 7a Supercoppa di Lega.
Inedito assoluto, per l’assegnazione dell’ambita coccarda tricolore, il derby stracittadino che oppone i ragazzi di Fabricio Santos al Catania Football Club.
Beach Arena riempita in ogni ordine di posto, stimati oltre un migliaio di tifosi e sportivi occorsi a Messina nella bellissima Capo Peloro.
Ci sono tutti i presupposti per una bellissima finale, che inizia con un approccio subito feroce della Domusbet.tv Catania in vantaggio dopo appena 3 secondi con la conclusione mancina di Catarino, deviata da Bruno Xavier nella propria porta.
Catania FC che risponde al colpo minacciando i pali di Padilha con la punizione di Bruno Xavier e con la traversa di Eudin.
Sfiora la doppietta personale Catarino in acrobazia, a negare il 2-0 la traversa e l’intervento dell’estremo difensore del Catania FC.
Al 7′ gran bordata di Gean Pietro respinta a mani aperte da Rafa Padilha.
Al 10′ il raddoppio: tiro di Padilha, spizzata di Caique respinta da Gean Pietro, irrompe Farinha di testa per il doppio vantaggio dei ragazzi di Fabricio Santos.
Vantaggio di 2 lunghezze che dura solo 1 minuto perchè quando ha inizio l’ultimo giro di lancette Eudin batte Padilha per la rete del 2-1 che chiude anche una spumeggiante prima frazione di gioco.

Secondo tempo che inizia sulla scorta della prima frazione, Catania FC minaccioso in due circostanze con le conclusioni di Jordan e Bruno Xavier prontamente disinnescate da Rafael Padilha.
Al 6′ però la Domusbet.tv Catania BS si fa male da sola: Camillo Augusto è sulla traiettoria del pallone, giocato all’indietro da Giordani, palla a Bruno Xavier che deve solo appoggiare il pallone nella porta sguarnita. Tutto da rifare per la Domusbet.tv Catania Beach Soccer che mette nuovamente la freccia con il piazzato di Bè Martins.
Vantaggio di una rete per gli uomini di Santos che nel finale rischiano sulla rovesciata di Jordan respinta da Padilha.

Terzo ed ultimo periodo regolamentare che inizia nel segno di Eudin, piazzato forte e centrale, su cui non può fare nulla Rafael Padilha.
Reazione immediata della Domusbet.tv che reagisce con la conclusione di Catarino respinta da Gean Pietro e al 4′ con il tiro di Padilha su cui Gean Pietro vola all’incrocio dei pali deviando in angolo.
Portiere del Catania FC che si riconferma anche sul tiro di Be Martins indirizzato all’incrocio dei pali.
Allo scoccare del 7′ esatto Be Martins riporta avanti la Domusbet.tv Catania Beach Soccer. Giocata da campione dell’asso portoghese che parte da destra, si accentra, calcia con il sinistro trovando l’angolino vincente alla destra di Gean Pietro.
Non è il gol che spacca la partita perchè arriva, sempre al 7′ di gioco, la rete di Jordan sugli sviluppi del corner, gol pesantissimo che vale il 4-4.
Ultimi 180 secondi al cardiopalma: al 9′ intervento di Padilha sul tiro insidiosissimo di Camillo Augusto.
Al 10′ la splendida rovesciata di Caique, su cui il palo e l’intervento di Gean Pietro negano il controsorpasso.
Si va all’extra time di 3 minuti, che inizia cosi come si erano conclusi i tempi regolamentari. Ancora legni e sfortuna, colpiti da Rafael Padilha e Catarino, fortuna che volge le spalle e sorride al Catania FC che piazza il gol a 56 secondi dalla fine con il tiro di Gean Pietro e la deviazione di Camillo Augusto.
Doccia gelata per il Catania Beach Soccer che si riversa, nelle battute finali, con la conclusione di Catarino deviata in angolo e con il colpo di testa di Caique alto sopra la traversa sul quale si spengono le residue speranze. Vince il Catania Football Club, è sua la Coppa Italia, Domusbet.tv che deve alzare la testa e guardare, con fiducia, ai prossimi obiettivi con in testa le finali scudetto di San Benedetto del Tronto.